Come dare nuova vita ad una sedia a dondolo

Esistono diversi modi per trasformare una vecchia sedia a dondolo in un mobile bellissimo e originale. Basta trovare il modello giusto con un legno non marcio e avere voglia di lavorarci su. Il risultato non sarà solo un mobile restaurato per l’uso, ma anche un pezzo unico nel suo genere, personalizzato al cento per cento.

Come trasformare una vecchia sedia a dondolo

Come rinnovare una vecchia sedia a dondolo in modo che possa essere riutilizzata e rappresentare anche un pezzo d’arredo originale?

Il primo dei danni che interessano le vecchie sedie a dondolo è il rivestimento rotto o consumato. Quando una sedia che è stata utilizzata per anni in casa è logora, il rivestimento con cui è ricoperta può contenere spazzatura o sporco.

Basta scegliere un materiale nuovo e interessante, strappare il vecchio rivestimento e imbottitura, quindi inchiodare quello nuovo. Come rinnovare una vecchia sedia imbottita?

Ecco una sequenza di passaggi. Abbiamo bisogno di:

  • Cacciavite
  • Cucitrice per tappezzeria
  • Un nuovo tessuto per tappezzeria e possibilmente un riempitivo, quale ad esempio la gomma piuma

Il primo passo è rimuovere il vecchio rivestimento. Questo deve essere fatto con attenzione minando gli elementi di fissaggio per non danneggiare il legno. Se l’imbottitura è in buone condizioni, puoi lasciarla, altrimenti è meglio rimuoverla.

Quindi è il momento di misurare il materiale sul sedile, preferibilmente nello stesso modo in cui è stato misurato il vecchio materiale.

Il prossimo passo è inchiodare il tessuto alla sedia con la cucitrice per tappezzeria. Fai attenzione a stringerlo in modo uniforme su ogni lato e assicurare bene gli angoli.

Come rinnovare una vecchia sedia in legno

La ristrutturazione di una sedia in legno è altrettanto divertente ma richiede precisione. Con il tempo il legno diventa opaco, la vernice si asciuga, si formano bave e macchie. Come rinnovare una vecchia sedia in legno per farla sembrare di nuovo abbagliante?

Il primo passo è sempre una rimozione completa dei vecchi rivestimenti di vernice. Questo deve essere fatto con precisione e delicatezza con il gel sverniciatore e/o con carta abrasiva di diversi spessori. Per facilitare la mansione è possibile usare un cacciavite con un rivestimento abrasivo.

Una volta che il legno grezzo è stato scoperto è il momento di prendere una decisione. Deve essere dipinto in un colore particolare con l’ausilio di aniline coloranti o solo laccato, in modo da poter vedere le venature di legno?

La scelta del prodotto da applicare dipende da questo. Può essere una vernice trasparente, una macchia in una certa tonalità o vernice, preferibilmente applicata con un rullo di spugna. Nella maggior parte dei casi, comunque, il vecchio legno naturale che riemerge sembra così bello che sarebbe deplorevole coprirlo con uno strato di vernice colorata e opaca.

Per questo motivo in molti preferiscono effettuare una lucidatura con gommalacca o cera.

Sedia a Dondolo vecchia

I commenti sono chiusi.